Chiacchiere

Ho voglia di fare una conversazione a cacchio, come quelle che facevo con te. Conversazioni che duravano ore, in cui parlavamo del più piccolo avvenimento quotidiano o della più grande guerra stellare in atto nella testa. Argomenti triti e ritriti che venivano analizzati nel più piccolo dettaglio, portando a conclusioni che mi lasciavano confortata e magari sapevano un po’ di filosofia.

Oggi vorrei dirti che sono stanca di dover risolvere i problemi della gente che mi sta attorno. Che se decidi di farti una vita nuova in una nazione nuova, è bene che impari la lingua per renderti indipendente e non gravare sugli altri. Che mi fa schifo la sequela di burocrazia italiana per qualsiasi cosa. Burocrazia lenta, pesante , obesa. Stanca delle persone che diventano ognisicenti solo perché leggono internet e sono indifferenti alla vera professionalità che nasce da studi approfonditi e pratica incessante.

Vorrei dirti che mi son tagliata la frangia e mi piace un casino, avrei dovuto farlo prima. Ho trovato un prodotto che restringe i pori vicino al naso ed uno che cancella le macchie brune della pelle.

Che ho cambiato casa, si ancora un altro trasloco e sicuramente non ancora l’ultimo. Che non sarò mai madre perché è andata così, ma mi consola che almeno manterrò il mio fisico da adolescente più a lungo. Che sotto sotto pure io avrei voluto un matrimonio all’italiana e, dopo la festa, la routine avrebbe avuto un sapore rassicurante.

Ah ecco l’ultima cosa, ma perché gli uomini starnutiscono in modo grottesco e rumoroso? Che nervi.

Nel mio cuore condivido ancora e spesso le cose con te. Un bacio.

Annunci

21 risposte a "Chiacchiere"

    1. Infatti Guido, credo che il rapporto con gli altri, a volte un po’ complicato e fonte di malumori, sia in realtà uno specchio necessario per mettere in luce ciò che di buono facciamo o pensiamo. Grazie dei tuoi commenti sempre generosi

      Piace a 2 people

  1. Mmm, non so se mettere il mi piace perché mi sembrerebbe di mostrare gradimento per una condizione che mi sembra invece piena di tristezza e amarezza. Però c’è anche del tenero.Invidio comunque la capacità tutta femminile di mettere un punto e a capo semplicemente cambiando acconciatura!Tu poi ci abbini anche i traslochi e va beh! Peccato per la tua riservatezza estrema che non ci permette di fare paragoni tra il prima e dopo!🙄
    Ma hai lasciato la casa che avevi ristrutturato? Quella che non si è capito se stava in Calabria o Basilicata o Campania? Quella col pavimento da indurire?😂
    E comunque…fossero solo gli starnuti…la verità è che noi maschietti siamo proprio rumorosi sempre mentre voi lievi donzelle riuscite a far apparire come uno sbuffo di vento impercettibile anche il più violento moto intestinale…con dovute eccezioni s’intende!😂
    Daje dottorè, come si dice…altro giro altra corsa!
    Un abbraccio!

    Piace a 2 people

    1. In realtà il post è vecchio di qualche mese, nel frattempo la frangia è cresciuta e il pavimento è ben piantato sul massetto asciutto. Buona memoria Cla, complimenti! Della Calabria amo i bronzi, ma se parlassi con il loro accento, credo investirei i miei pochi risparmi in corsi di dizione per cancellare ogni traccia di ‘nduja. Amarezza non ce n’è, avvelenarsi la vita ti rende una persona da evitare non trovi anche tu?! Sui moti intestinali , che dire? Le femminili sono flatulenze subdole ma con effetto a lunga durata…e qui c’è decisamente da leggere anche tra le righe. Un abbraccio grande a te che fai apparire la mia presenza su WP sempre speciale

      Piace a 2 people

      1. Ma come è vecchio di qualche mese? Ma che pubblichi post scaduti? Ma io non lo so… 😀
        Ok, escludendo ‘nduja resta tutta la cosa campana e quel pezzetto di basilicata…e son sempre tanti chilometri anche se a te ti vedrei bene a Maratea! Ma tanto non me lo dirai mai che a te il Mossad ti fa un baffo!
        Lieto comunque del pavimento e della frangia boh, magari assomigli alla Abbi Sciuto( https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcT0dQNGW9cGM_DTkxQVebT7eyTrnr0nCMwyJA44nDeMy2ASYHuDeA) 😛
        Sull’amarezza ti do ragione. Ovviamente specie nei primi tempi è difficile non averne e superare il momento però poi un bel esticazzi è sempre terapeutico!
        Riguardo la tua presenza io boh, diciamo che non seguo tante persone ma quelle che seguo mi regalano tanto ed io un po’ mi ci affeziono! Ecco, pur non sapendo praticamente nulla o conoscendo piccoli frammenti per altro non verificabili (va tutto sulla fiducia, poi magari sei una serial killer!) resta il fatto che indubbiamente sei una persona interessante da leggere, di certo non banale e quindi mi fa sempre piacere chiacchierare con te. Certo, adesso sappiamo che tra le righe dovessi trovarmi in ascensore con te sarebbe meglio portare una maschera antigas, ma in fondo sono rischi che si possono anche correre! 😛

        Piace a 1 persona

      2. Ha ha ha!!! In ascensore è meglio sempre andarci da solo, non vedi i vip quanti selfie si scattano allo specchio?Vedi, se questo post lo avesse scritto qualcun’altra io avrei commentato chiedendo solo una cosa: quale è il prodotto che toglie le macchie e stringe i pori? Nel mondo non c’è più la giusta vanità , mannaggia.

        Piace a 1 persona

      3. Beh, un bel PS puoi sempre aggiungerlo con i tuoi consigli per gli acquisti! O saranno segreti anche loro come tutto il resto? Marooo la tua capacità di eludere le domande è stratosferica! Tu riusciresti a parlare di pori della pelle anche se dei giornalisti ti chiedessero dove hai messo i 49 milioni! 😀

        Piace a 1 persona

  2. Macchie ancora non ne ho, ma restringere i pori …
    Quattro chiacchiere su argomenti importanti, il senso della vita, il suo non sense, mettere o no i peperoni nella caponata, imparare il cinese, infedeltà, gossip, la guerra in Siria…
    È la vita, tutto è importante se si condivide

    Piace a 1 persona

  3. Molto bella la tua lettera, sugli starnuti posso ipotizzare che non siamo capaci di riconoscere il sintomo, tipo uno starnutus precox, almeno a me capita cosi’ appena becco un raggio di sole nel naso. La frangetta ti dona, bene, per il resto non starei troppo a preoccuparmi. Spirito mi pare che ne hai da vendere…

    Piace a 1 persona

  4. Ah, io con la frangetta faccio schifo, ma col ciuffo ribelle ti stendo!
    Anche a me capita di chiacchierare con qualche fantasma del tempo che fu: sono sentimentale o solo rincoglionita? Ennesimo quesito cosmico della giornata. Devo chiudere wordpress.
    Almost, where are you? I miss you. You, la frangetta e il sarcasmo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...