Oh mamma

Ho rovinato un bellissimo maglione nuovo. L’ho lavato seguendo le istruzioni della mia testa e non quelle della etichetta, che ovviamente avevo tagliato e gettato via. Mia madre mi aveva detto e ripetuto tante volte di usare il sapone specifico, bacinella adatta, temperatura giusta etc etc… Ma io ho ignorato. Risultato, il maglione si è così ridotto che può indossarlo un bebè.

Ora chi glielo dice a mamma! Già immagino la faccia alla teloavevodetto. Forse lo ricompro uguale, spendo un altro botto e così non se ne accorge nessuno.

Ma un momento! Ma quanti anni ho io? Ho ancora paura dei commenti di Mammà? Si, lo confesso. È inutile, si rimane figli a vita, pure se sei andato via di casa a 15 anni per esplorare il mondo da solo.

Ricordo mia nonna novantenne al telefono con mio padre sessantenne stagionato.

-Mamma, prendo le ferie e parto per un viaggio.

-Ihhhh, Pinuccio, e perché a mamma? Tutto questo spreco! Rimani a lavoro e sparagna quei soldi.

Mio padre puntualmente chiudeva la telefonata arrabbiato e col muso, come un bambino che non aveva avuto l’approvazione della mamma.

81 risposte a "Oh mamma"

  1. Oh, ma sei de’ coccio! Come deve dirtelo tua madre che devi lavarlo a 30 gradi! E dopo non lamentarti se ti rimprovera! Quando torno dalle ferie (al mare!) mi sento come diceva tua nonna, con la sensazione di aver buttato dei soldi. Saggia donna!

    Piace a 1 persona

      1. D’inverno si lamenta meno perché servo a riscaldare le coperte. D’estate mostra più insofferenza, anche perché io dormo sotto le lenzuola anche se ci sono 40 gradi, per far asciugare il sudore come capirebbe qualunque persona accorta.

        Piace a 1 persona

    1. anche io!! primo perché non posso spendere molto per comprare capi di tessuti “pregiati” (infatti compro da H&M, tezenis, Golden point, OVS ecc..) secondo perché so fare solo il bucato standard in lavatrice, non so lavare a mano e non so stirare.. 🙂

      Piace a 2 people

      1. Ahah xD L’estate scorsa (tra le poche cose “obbligatorie” da stirare dei miei, che ho imparato a stirare in versione turbo xD) Ho praticamente sciolto su se stessa e sul ferro, in un attimo, una maglietta che era evidentemente plasticosa, di quei tessuti moderni sportivi xDD E non contenta ho sciolto e fissato il materiale rimasto sul ferro su una camicia di jeans xDD

        Piace a 1 persona

  2. io sono stata fortunata, si fa per dire, perche’ era mia madre che rovinava sempre il bucato, tanto che io nascondevo le mie cose per evitare che le lavasse lei e me le distruggesse. Indimenticabile la scena di mio padre con indosso un paio di mutande rosa confetto e lo sguardo disperato:
    – pensi che io possa uscire indossando queste mutande? disse a mia madre
    – vabbe’ tanto sotto i pantaloni non te le vede nessuno! rispose seraficamente mia madre, mentre io e le mie sorelle ci rotolavamo per terra dalle risate 😂😂😂😂😂

    Piace a 2 people

  3. Mi hai fatto venire in mente che l’anno scorso anche a me è capitata la stessa cosa con un maglione che fortunatamente non avevo pagato moltissimo. Comunque per restare in tema è vero, anche a me capita di cercare l’approvazione di mia madre anche se non sono più giovanissimo. Evidentemente è una caratteristica comune a molti questa.

    Un saluto

    Piace a 1 persona

  4. alla fine le mamme sanno sempre tutto e a nulla serve nascondere o trovare scuse 🙂 , prenditi questa “sgridata” e mettiti l’anima in pace. Mia madre non ha feisbuk, nessuna competenza tecnologica, a malapena sa come si legge un sms (che scriverlo è un’altra cosa) ma con quel maledetto cellulare, che io stesso le regalai, riesce a estorcermi ogni cosa. Solo a sentire la mia voce sa esattamente cosa c’è che non va. Ed è come averla ancora in casa (anche se in fondo in fondo vorrei che fosse così considerato i circa 1400 km che ci separano). Alla fine non potrei stare senza le sue ramanzine e i suoi consigli, e si che ho 50 anni (dico cinquanta), una moglie e due figlie. Mi hai fatto sorridere e pensare molto e di questo ti ringrazio. Poi quando certe “cose” vengono fuori è difficile non lasciarle “andare”. Ciao

    Piace a 1 persona

    1. Sincera sincera, il problema col maglione è stato che proprio in quel momento, di braciole sul fuoco, io che scappo in cucina, premo tasto centrifuga…quella maledetta lavatrice è andata in tilt lasciando il maglione in acqua più a lungo del necessario, hence the jumper was f u c k e d, if you know what I mean darling. Mia madre…beh lei ancora non sa nulla, e io ho ancora paura 😀😀😀

      "Mi piace"

  5. Tu mi fai morire. Al massimo io , quando ancora non esistevano i foglietti acchiappacolore, ho fatto diventar rosa qualche maglietta bianca e qualche slip… di mio figlio. Non ti dico i rimbrotti. Ma sono molto migliorata…ora al massimo è un pigiama che si è ritirato, robettola dai…Un bacione e la tua nonna troppo forte. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...