Metafora francescana

Stamattina, come una moderna monaca francescana, munita di cesoie e rastrello, mi sono data per la prima volta al giardinaggio. Ho letto che “è uno dei più grandi piaceri delle faccende domestiche, perché permette di dimenticare problemi, orari ed obblighi, offre la possibilità di comunicare con la natura e sulla base del nostro livello di dedizione, si può anche nutrire, curare e chattare con la pianta”. Addirittura! Perché mettersi un uomo in casa allora?! Purtroppo ho smadonnato la metà del tempo, sudando sotto frate Sole ed innaffiando con sora Acqua, tagliando piante che forse non andavano potate. L’unica fonte di piacere è stato estirpare le erbacce. Mi sono accanita scavando nella terra, fino a tirare fuori radici grandi quanto tronchi. Non potrò prevenire che ne crescano altre, ma almeno non le farò accumulare più. Una piccola metafora di vita. 

Annunci

14 thoughts on “Metafora francescana

  1. Vedi a cosa conducono le cattive letture?

    Nota: erano i benedettini i grandi profeti dell’ortocultura… i francescani sono quelli che vanno nella neve con i sandali e senza calzini… questo per avvisarti ed evitarti altri colpi di testa…

    Liked by 1 persona

  2. no, San Francesco parlava con gli animali, ma tu zappettando sicuramente ne avrai incontrato, formiche, lumache, lombrichi, piccoli coleotteri…
    potevi conversare con loro come faceva il santo poverello. Ahahahahahah!
    Comunque e’ rilassante fare giardinaggio, a parte il fango ed il viso sudaticcio 😂😂

    Liked by 1 persona

  3. ..se posso permettermi, ti consiglio di non prendere per oro colato i cosiddetti “luoghi comuni” , gli amanuensi oltre alla scrittura coltivavano l’orto, i francescani oltre a calzare sempre i sandali, si adoperavano anche nella scrittura, i domenicani oltre a spargere il verbo, allietavano il loro tempo nel cucinare gli ortaggi del loro orto.
    Vedi cara, come non si puo’ etichettare un ordine di appartenenza in base a talune attivita’, allo stesso modo non e’ possibile comparare l’essere umano, il maschio in particolare.
    Lascia perdere chi da consigli senza averli richiesti, lo diceva anche Schopenauer…
    Un sereno sabato pomeriggio a te…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...