Lontano paese 

Lei: Lo so che non è un momento facile per te, e mi dispiace dirti quello che sto per scrivere. Io ci ho provato a fare finta di nulla, a non sentirti per telefono, a farmi bastare un messaggio di buongiorno, a rispettare le tue convinzioni e i tuoi silenzi. Ma alla fine ho capitolato. Io sono una ragazza semplice, che cerca banali telefonate e condivisioni, che vuole sentirsi considerata. I nostri sono solo punti di vista diversi, ma anche se forse vogliamo la stessa cosa, sarebbe difficile raggiungerla se non guardiamo insieme dalla giusta angolazione. Scusa l’ho presa da lontano… ma in fondo è proprio così che ti sento. Non me ne volere se per me finisce qui.
Lui: Ieri mi era morto il telefono e non si caricava più. Si è caricato poi la sera tardi. Comunque non è questo il problema. Il problema è che le relazioni a distanza sono sempre difficili. In più io, con il passato di insuccessi ed errori, faccio fatica a non essere cauto. Comunque forse è meglio come dici tu. Evitiamoci possibili future ulteriori sofferenze, perché ad essere realisti la distanza probabilmente sarebbe sempre rimasta o comunque sarebbe diventata un problema più serio.

Belle parole lei, giuste quelle di lui. Se non fosse che è andato lui a cercare lei, in un’altra città, a tanta distanza dalla sua, sapendo che le relazioni lontane si logorano presto, che necessitano di un investimento a scatola chiusa, e che finora lui è stato un imprenditore di se stesso, in ambito amoroso, manchevole, fallace e poco fruttuoso. Il tribunale del cuore lo avrebbe condannato per bancarotta fraudolenta. A lei dico solo di mandarlo a quel paese lontano lontano, dove la distanza stempera ogni amarezza.

Annunci

32 thoughts on “Lontano paese 

  1. Quasi, a quella “lei” che penso di conoscere bene, non dirle cose che non vorrebbe fare. Le distanze fisiche sono le uniche che possono creare distacco, sia emotivo che non. Il tribunale del cuore, come lo chiami tu, è un concetto bellissimo. Ma in questa bancarotta fraudolenta ho paura che questa “lei” stia cercando il tacito consenso. Che la sentenza possa esserle favorevole. Intanto le (ti) mando un abbraccio forte.

    Liked by 2 people

  2. Una relazione a distanza è come tutte le altre. Ci si butta nel vuoto, c’è da impegnarsi, c’è da non mettere le mani avanti. Sono stata anch’io quella lei con tutte le lacrime annesse del caso e quel lui semplicemente non è abbastanza innamorato/motivato…

    Liked by 1 persona

    1. eh purtroppo hai ragione! solo che se ci sono gia’ in partenza delle condicio sine qua non , perche’ non mettersi una mano alla coscienza e rimanere belli fermi a casa propria? ooops, ho parlato di coscienza??!!
      Grazie del commento

      Mi piace

      1. Io credo ancora che bisogna provare e mettersi in gioco, il resto è una scusa per non uscire dalla propria zona di comfort… Non dico che non possano esserci circostanze avverse e che ogni caso è a sé, ma vedi l’amore non chiede il permesso, arriva e ti sconvolge in modi che non immagineresti mai, è l’occasione per imparare e migliorarsi, il discorso sulla coscienza è ad interpretazione, dipende cosa si intende… Resto a casa perché tanto so che la farei soltanto soffrire? E’ egoismo questo, non amore 🙂

        Liked by 1 persona

      2. Cara Bloom io credo che se una persona non risolve i propri ” drammi” personali , non potrà mai essere intera per donarsi interamente all’altro. Non si può credere che l’altra metà conosciuta possa risolvere le nostre paturnie con un colpo magico d’amore , quello che ti “sconvolge”. Miracoli ne vedo pochi in giro. Punti di vista, ovvio! Un abbraccio

        Liked by 1 persona

      3. Hai ragione… E nemmeno io ne vedo di miracoli. L’unica cosa in cui credo e non posso non farlo è che l’amore non capita per caso. Non è un tiro di dadi o un evento senza senso. Che due persone si incontrino e si piacciano non può essere un evento senza un significato. Quell’incontro può darti lo spunto per cambiare, indicarti una rotta diversa, darti un’opportunità. Te la mostra soltanto però. Poi devi ingegnarti tu per seguirla. Nemmeno l’altra persona può aiutarti, come dicevo può essere soltanto lo spunto. Due persone non possono stare insieme per incompatibilità di carattere e di bisogni, ma prima di capire questo è necessario fare almeno un tentativo… Grazie dell’ascolto 🙂

        Liked by 2 people

  3. Mi dispiace tantissimo per la tua amica, come pure per le molte altre persone che incappano in questi inganni? fraintendimenti? non saprei neppure come chiamarli.
    Alla base di tutto ci dovrebbe essere dialogo e scelte “pesate”, non si può giocare così con i sentimenti, non è giusto….

    Liked by 1 persona

  4. Ma dai qqa!!! mica si può ragionare così! il cuore ha altre ragioni… Eppoi può pure essere:
    Vengo, ti conosco, mi piaci, sei carina… ma tutto sommato non mi sei entrata dentro, meglio lasciar perdere.
    come te lo dico? in maniera diretta e chiare? mmmm sei donna, quindi la linearità non paga, diamoti ragione e qualunque altra cosa che non sia:
    “Mi spiace cara ma non sei abbastanza”

    Ma tutto questo non lo puoi sapere prima…

    Liked by 1 persona

      1. Sì lo dicono tutti. ma in generale pochi lo apprezzano davvero. tra questi pochi le donne sono in minoranza, quindi, come strategia, quella di indorare la pillola e non dire che non piaci abbastanza, paga di più.

        Ma questa spiegazione così razionale, è in realtà automatizzata… nessuno fa questi ragionamenti in maniera conscia

        Liked by 1 persona

  5. ” A lei dico solo di mandarlo a quel paese lontano lontano, dove la distanza stempera ogni amarezza.”
    ( e CHI? lo dice che sia cosi’?..hai provato?)

    Il DUBBIO, mi nasce..perche’ comunque continui SEMPRE a parlarne!

    Son sempre 2 le posizioni:
    1) o VIVI e AFFRONTI, COMBATTI.. ( se ami veramente)…e PORTI le COSE, ..a essere VIVIBILI..ACCETTABILI..PIACEVOLI..
    2) o LASCI PERDERE!…

    Il Tuo racconto, mi sembra come VIA di MEZZO..:

    a)” IO VORREI..NON VORREI, ma SE VUOI..”
    b)Rimpianto….

    Lo so che sono DURA!..ma e’ cosi’…
    Barbara

    Liked by 1 persona

    1. Mi piace leggere le vostre opinioni. Io sinceramente credo che a Lui piacesse un sacco Lei( ovviamente conosco più particolari della storia ) e sospetto che la sua reazione sia stata di fredda chiusura perché preso un po’ alla sprovvista. Se poi mi sono sbagliata invece, allora Lui è un po’ meschino!

      Mi piace

      1. Trovare la persona giusta per qualcuo è facile ma per altri è come inseguire il filo di lana di Fantozzi…avvolgi avvolgi e ti ritrovi una matassa enorme che ti sovrasta! Uno a un certo punto si arrende.

        Liked by 1 persona

      2. La gente dovrebbe imparar a farsi i cazzi propri! Se proprio vogliono darmi qualcosa dessero soldi! E comunque non c’è problema sono già realista pessimista di mio!😂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...