Tutto fumo e niente arrosto 

Avevo preso a frequentare il classico bravo ragazzo, di buona famiglia. Leggevo giubilo negli occhi di mia madre ed orgoglio in quelli del babbo, “dopo tanti coglioni, finalmente hai messo la testa a posto”. Anche per la più trasgressiva delle persone, avere i venti a favore alleggerisce il viaggio.

Lui abitava parecchio lontano, oltre i 1000 km di distanza. Una dura prova per il mio portafoglio forse, ma non per la mia buona volontà. Andavo sempre io da lui, nella grande città. Logisticamente più facile ed anche un modo per ritornare al mondo civilizzato, visto che avevo ripreso a vivere nel paesello.
Lui professore universitario, un grande cranio calvo, a forma di vassoio sulla nuca( potevi appoggiarci sopra un calice e rimaneva in piedi) e dal contenuto vasto. Spaziava dalla musica da camera per violino alla anatomia uterina dell’opossum, senza soluzione di continuità .

Un giorno rimasi sola a casa del Prof, preparavo la cena e mi serviva una tovaglia. Sapevo che le teneva nel comó del salotto. Nel cassetto, tra le varie cose, c’era un boccaccio con dell’origano selvatico. Una specie rara, di quelle che vagamente ricordavo di aver visto al corso di botanica, anni prima .
La nostra liaison si concluse tempo dopo a causa di divergenze inconciliabili. Durante il viaggio di ritorno in aereo, pensavo alle ragioni, che papà avrebbe chiesto, per aver fatto fuori questo scienziato. Mi venne allora in mente di raccontargli la storia dell’origano selvatico. La presi da lontano.”Babbo, ricordi che all’università all’esame di botanica presi 18? Beh vedi, mi sembrava origano, ma era un altro tipo di erba papà. Il Prof è ateo, ma crede ferventemente nella Maria…”

Annunci

23 thoughts on “Tutto fumo e niente arrosto 

  1. Dalla descrizione che fai mi ricordi il mio docente di storia della filosofia. Insomma, era calvo, magro quanto Fassina, occhialoni e aveva una forza sovraumana tanto che riusciva a stare in aula a fare lezione per ore e ore senza mai fermarsi. Non so se si sia mai fidanzato…

    Liked by 1 persona

      1. Nessuna delle due! A volte non prendo sonno e mi metto a leggere per far passare il tempo. Altre mi sveglio in piena notte e so che non riprendo facilmente sonno e leggo. Altre mi sveglio troppo prima della sveglia! Im tutti i casi ho bisogno di leggere cose varie ma interessanti e nel tuo blog ce ne sono. Il guaio è che sto per finire i post! 😱

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...