A carte scoperte 

L’altra sera vicino piazza di Sant’Egidio ,con un paio di amici, siamo andati a trovare Mauro. Il mago di Trastevere. Un signore con la barba bianca ed i capelli arruffati. Gli occhi stanchi di chi ha visto troppe cose. Sempre le stesse cose. Lui di mestiere legge i tarocchi. La sua assistente, una tenerissima cagnetta di nome Sofia, ti attira al banchetto smaniosa di carezze. I responsi dell’oracolo sono stati dettagliati quasi in modo imbarazzante. Ho pensato che forse le mie paturnie personali devono invece essere comuni ed universali per molti,se questo Mauro da mago è diventato si fine psicologo di anime.

Fatto strano è però che tutti e tre abbiamo tirato la carta del due di picche…Ma ci voleva davvero la magia per capire che siamo tre quarantenni sfigati in amore ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...