Larghe famiglie

Un anziano paziente va dal medico curante per la prima volta. Durante la compilazione della sua scheda dati, il medico gli chiede se abbia prole. L’anziano lo guarda un po’ confuso,incerto sul significato della parola. Il medico gli spiega che prole significa figli. Il paziente sollevato risponde:” Si dottó, ho un prolo ed una prola “.

I “proli” sono una delle parole che rende più confusi non solo poveri pazienti illetterati, ma anche single di ogni sesso quando incontrano genitori single. A quasi40anni arriviamo tutti con una appendice, sia essa bagaglio emotivo, bagaglio semi pieno o bagaglio perso alla dogana. Ma quando l’appendice è una creatura in carne ed ossa, sul bagaglio compare la scritta ” handle with care “. Senza contare poi che questo bagaglio è spesso o sempre accompagnato da quella che è l’ex metà della tua nuova metà.

Conosco persone che si trovano su entrambe le rive di questa situazione. Che è più complicata per chi il figlio lo ha già. Ho vissuto sulla pelle di tante mie amiche la delusione di aver trovato un uomo che ha trattato superficialmente non solo il loro cuore, ma anche quello dei loro bambini. Ma ho conosciuto anche tanti papà che si sono innamorati di donne superficiali che volevano inficiare l’equilibrio raggiunto dagli ex partner + figli+ nuovi compagni .

Forse bisognerebbe valutare con cura la nostra capacità di adattamento ad una situazione così allargata. Forse se non siamo stati in grado di creare una famiglia nostra , dovremmo chiederci se possiamo condividere quella di un altro. Dovremmo farci tante domande e darci anche tutte le risposte. Con grande serietà. Perché come dice una frase del celebre film Jerry Maguire ” una madre single è una cosa sacra”. È così anche un papà.

Annunci

3 thoughts on “Larghe famiglie

  1. Sono d’accordo.
    Ma anche i genitori single dovrebbero avere più accortezza nell’azzardare nuove situazioni sentimentali. Il senso di solitudine è umano ma, quando ci sono dei figli, bisognerebbe dare la priorità all’amore per loro.
    Un saluto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...